Borgosesia: il 3 settembre è stato riaperto il punto nascita.

L’Asl di Vercelli, dopo aver formalizzato con una determina il contratto ponte con la società Medical Line Consulting, ha comunicato ieri sera la data ufficiale di riapertura del punto nascita. «Una soluzione prospettata nei giorni scorsi – dice Chiara Serpieri, direttore generale dell’azienda sanitaria vercellese – come opzione per garantire una ripresa celere dell’attività. Il contratto avrà una durata prevista di sei mesi e comunque fino all’aggiudicazione della gara europea: quest’ultima è la seconda strada intrapresa dall’Asl per assicurare un servizio più stabile e strutturato nel tempo».

E ancora:«Abbiamo messo in atto tutte le azioni a nostra disposizione per dimostrare alla popolazione valsesiana che è nostra volontà, d’intesa con la Regione, mantenere il punto nascita aperto e garantire il servizio attivo per tutte le future mamme della zona».

Dice Eraldo Botta, primo cittadino di Varallo: «Siamo soddisfatti che il punto nascita tornerà a essere operativo ben prima di quanto comunicato in un primo momento, e cioè il 30 settembre, e che soprattutto abbia un futuro. Va avanti però il nostro impegno a monitorare la situazione, anche in altri ambiti della sanità, per evitare che si ripeta questo tipo di disagi».

La Stampa

Ricerchiamo Medici Specializzati in MEDICINA E CHIRURGIA D’ACCETTAZIONE ED URGENZA O SERVIZI EQUIPOLLENTI in Piemonte, provincia di Torino.

Qualche informazione sul Progetto: Turni di massimo 12 ore ciascuno, tutti i giorni della settimana, feriali e festivi compresi Orari: 08.00 – 20.00 o 20.00 – 08.00

Contattare Giusy Bagnato al 06.80687245